La TARI

aral2_137.jpg

A.R.A.L. gestisce per conto del Comune di Arenzano la riscossione della Tassa Rifiuti (TARI).
La tariffa è dovuta per l’occupazione, conduzione o detenzione nel territorio comunale di locali, od aree scoperte ad uso privato, ed a qualsiasi uso adibiti, dove esiste il presupposto che si producono rifiuti solidi. La tariffa per la gestione dei rifiuti è commisurata alle quantità e qualità medie ordinarie di rifiuti prodotti per unità di superficie, in relazione agli usi ed alla tipologia delle attività svolte.

L’ammontare annuo della tariffa è fatturato in un’unica fattura che può essere pagata in un’unica soluzione o in due rate.

Al fine di promuovere la raccolta differenziata dei rifiuti, il Comune di Arenzano ha definito una serie di sconti e agevolazioni: alle utenze domestiche che provvedono al compostaggio della frazione organica dei rifiuti urbani, e alle utenze non domestiche che dimostrino di aver avviato a recupero rifiuti speciali assimilati agli urbani, esclusi gli imballaggi. La riduzione è stabilita annualmente con atto dell’Amministrazione Comunale, e non può essere superiore all’80% della parte variabile della tariffa.

La TARI copre integralmente i costi relativi al servizio di gestione dei RSU.

L'ufficio è in via San Pietro 29 ed è aperto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.



Documenti e modulistica

AR.A.L. Arenzano Ambiente e Lavoro S.p.A.

Sede Legale: via Sauli Pallavicino 39, 16011 Arenzano (Ge)
P.iva 03861610107
AntWorks - siti, e-commerce e software web 3MediaStudio - Roberto Tomasinelli - Web Design

rina.png   iqnet.png